Alice Vavassori

Responsabile di segreteria

Sono Alice da quando sono entrata al Camaleonte, all’età di 9 anni, non ho mai smesso di danzare.


Ora sono segretaria e receptionist presso l’hdemia il camaleonte. Sono cresciuta con Sara come persona, danzatrice e professionalmente. Amo questo lavoro perché ho modo di conoscere non solo i nostri associati ma anche i genitori e parenti.

 

Quando mi chiedono cosa avresti voluto fare da grande risponderei esattamente questo. Sarò pronta a rispondere a ogni vostra domanda sempre con il sorriso sul volto.

Sara Valota

docente di danza e

Direttrice Artistica

Nel 2002 è fondatrice dell’Associazione di promozione sociale Il Camaleonte nella quale avvia una profonda ricerca dell’espressione corporea finalizzata alla danza e produce spettacoli aventi come fine la fusione di più discipline artistiche. 

È regista di ben 52 spettacoli alcuni di questi realizzati dagli alunni dell’Hdemia Il Camaleonte.

Partecipa come ospite al Festival Internazionale di teatro a Lugoj , Romania, al Festival “Bloomy Rain” Vilnius Lituania e “A Dos de Libellule” Nanterre Parigi.

Nel 2009 fonda la compagnia IL CAMALEONTE.
Nel 2011 mette in scena “La fabbrica delle memoria”, noto spettacolo legato alla storia delle fabbriche sestese e replicato in più occasioni.

Lucia Rocco

Docente di danza

Laureta in Scienza della Formazione Primaria
Studia danza da quando era bambina. Ha completato gli studi presso l’Hdemia IL CAMALEONETE seguendo il metodo di Sara Valota. Approfondisce gli studi della danza contemporanea con Stoffer e Schiavetta . – Impuls Tanz Vienna.

Nel Camaleonte ha trovato un luogo di formazione, un posto dove crescere come professionista e fare della sua passione un lavoro. Da quando aveva 14 anni ha affiancato Sara Valota nell’insegnamento per apprendere il mestiere.

Prima Assistente di Sara Valota fino al 2010 per tutti i cordi di danza classical jazz, modern e contemporanea.

Protagonista negli spettacoli prodotti dal Camaleonte “A passeggio con Mary” , “Le bravate di Hercules”, “si salvi chi può”, “il magico mondo di Aladdin”.

Ballerina e interprete per la compagnia “Il Camaleonte” negli spettacoli: “NonSoloModa”, “Cieli Capovolti”, “La fabbrica della memoria”, “Shakespeare in love”, “La Divina Commedia..oggi”.

Danzatrice nel Festival “A dos de libellule” Nanterre.
Docente di danza per i corsi propedeutici di classicla jazz e gioco danza. Dal 2007 insegnante presso asilo nido Paolo Bacci MI e scuola dell’infanzia Luigi Cislaghi.

Dal 2016 coordinatrice presso le stesse strutture.

Claudia Rossi

Docente di danza

Danzatrice, danzaeducatrice, insegnante di tango argentino
Dopo una lunga formazione nel Modern Jazz, iniziata nel 1990, l’incontro con la danza contemporanea nel 2002: Tecnica release e Skinner Releasing TecniqueTM con la coreografa Manuela Bondavalli.
Con Rosita Mariani e Cinzia Severino approfondisce la tecnica del floorwork, e si avvicina alla pratica di anatomia esperienziale e BMCTM.

L’interesse verso la ricerca legata all’improvvisazione la porta ad integrare gli studi con diversi insegnanti tra i quali Stephanie Skura, Eva Karczag, Joe Moran, Yvonne Ng, Peter Pleyer.
Approfondisce la pratica della contact improvisation.

Nel 2005 si specializza inoltre come insegnante di danza creativa per l’infanzia, seguendo il corso per danzaeducatori del metodo Marion Gough.
Come danzatrice ha lavorato in diverse produzioni ecompagnie come: NoFrills e Bondavalli Danza (Brescia),TeatroMuroQuattro (Trieste) ,Asteroidea (Milano).

Il percorso artistico dedicato alla danza è integrato con il tango argentino, al quale si dedica dal 1999.
Insieme a Franco Raffo ha ballato nella compagnia “Alma Porteña”, per gli spettacoli “Tango in concerto” e “Historia del Tango” Danzano inoltre nella performance “Tango” prodotta da Container12 e nello spettacolo “Percorsi di sola andata” con la regia di Pietro Arrigoni.

E’ stata fondatrice nel 2011 dell’Associazione Alma Porteña di Brescia, con la quale ha collaborato fino al 2018.
Attualmente tiene corsi regolari di tango argentino a Milano e Brescia.

www.claudiarossi.altervista.org

Chiara Palastrelli

Docente di HIP HOP

Diploma ISEF. Hip hop e lockin con Cesco Ceschin; Hip hop e breakin con Igor Castiglia; Mc Hip hop school con Marisa Ragazzo e Omid Ighani;

Stage danze urbane con Marisa ragazzo e Omid Ighani; Stage con artisti di fama internazionale quali Dante Harper, Marty Kudelka ( coreografo e ballerino di Justin Timberlake), Eddy Morales ( ballerino per Justin Timberlake, Missy Elliott, ecc..), Gus Bembery.

Coreografa e ballerina nei villaggi turistici, nel Nike fitness tour e in vari locali di Milano. Insegna Hip Hop dall’età di ventanni. Con i suoi allievi vince numerosi concorsi di danza nazionali.

NeL 2013 coreografa insieme ad Umberto sOLDà “Streets” una crew di artisti urban che spaziano dal street socer allo street basket, capoeira, breakdance, bike e hip hop. E’ innamorata del suo lavoro e cerca di trasmettere, con tutto il cuore, la sua passione a chi la segue.

Insegna PRESSO L’Hdemia dal 2014.

Lorena Sotgiu

Docente di danza

foto-LORENA-SOTGIU-1

Lorena Sotgiu studia e si forma in Francia (Accademia Off Jazz) a Los Angeles e a Milano (Compagnia NUT, Alessandra Costa, Rosita Mariani, Roberto Lun e S83) su diverse tecniche di danza: classico, contemporaneo (floorwork, contact improvvisation), modern e tango.

Dall’allenamento fisico per la danza (sbarra a terra) approda naturalmente all’approfondimento del pilates che pratica ed insegna in diversi centri e scuole di danza a Milano: Dance Emotion, Anna Maria Panzetti, Ufficio del Tempo libero, Matisse Art, Beauty Island.

E’ affascinata dal movimento del corpo, luogo della concentrazione e distacco dal pensiero meccanico alla ricerca di un più profondo contatto con sé stessi.

Luana Roverso

Docente di danza

Laureata in Infermieristica pediatrica – Università DEGLI Studi DI Milano- Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Studia danza da quando era bambina. Ha completato gli studi presso l’Hdemia IL CAMALEONETE seguendo il metodo di Sara Valota. Grazie a un continuo affiancamento alle lezioni di Sara Valota ha potuto apprendere anche la didattica in modo da poter trasmettere la propria passione alle nuove generazioni.

Dal 2010 prima Assistente di Sara Valota per corsi intermedi e avanzati di danza moderna e contemporanea.

Ballerina e interprete per la compagnia “Il Camaleonte” negli spettacoli: “Cieli Capovolti”, “La fabbrica della memoria”, “Shakespeare in love”, “La Divina Commedia..oggi”.

Danzatrice nel Festival “A dos de libellule” Nanterre
Docente di danza per i corsi propedeutici e intermedi di classicla jazz e gioco danza.

Assistente di Sara Valota per la parte di repertorio della compagnia “IL Camaleonte”

Giada Soldi

Docente di danza

Giada Soldi

Dottoressa in Scienze dell’educazione primaria presso l’università statale Bicocca di Milano, fa della danza la sua passione iniziando lo studio di questa disciplina fin da piccola.

Dapprima alunna, poi assistente di Sara Valota, è oggi docente presso l’Hdemia IL CAMALEONTE per i corsi di avviamento alla danza unendo così le competenze professionali acquisite dai programmi di studio svolti e l’esperienza appresa durante i molti anni di affiancamento in sala danza.

Con la compagnia IL CAMALEONTE danza e recita nei seguenti spettacoli “La divina commedia..oggi” “Shakespeare in love” “La fabbrica della memoria”.

Samuele Ofria "milord"

docente di hip hop breakdance

SAMUELE OFRIA

Inizia a ballare all’età di 8 anni, coltivando la passione sia per la Break Dance che per lo Stand up, nonostante la sua versatilità lo farà avvicinare anche al Parkour e al Tricking. Dopo pochi anni diventa assistente sia di Betty Style che di Remo Scalia dei “Natural Force”, storico gruppo milanese con il quale partecipa all’interno dei loro show e contest.

Esperienze televisive:
-Ballerino per “Winx tour del 2013” nel servizio di SKY UNO.
-Ballerino per REAL TIME nel programma “Animen in Ballo”.
-Ballerino per spot pubblicitario NESTLÉ per “Coppa del nonno”.
-Ballerino per spot pubblicitario RADIODEEJAY.
-Stuntman per SKY FOX per DEEP STATE staser italiano.
-Stuntman per cortometraggio NETFLIX ITALIA.

Esperienze teatrali:
-Ballerino e Acrobata per opera teatrale “Il ratto del serraglio, Mozart”. TEATRO SAN CARLO, Napoli.
-Ballerino per il  tributo a “Michael jackson” TEATRO NUOVO, Milano.

EVENTI:
-Ballerino per “Fun&Fun” sfilata di moda Pitti. Firenze 2016.
-Ballerino/attore in cover Disney. Firenze,Verona 2018.
-Ballerino per SONY durante test fotografico. Milano 2018.
-Spettacolo HIP HOP CONNECTION Pesaro. Double Struggle Crew 2018.

Vincitore di diverse competizioni dal 2015 ad oggi. Tra le quali:
1°Posto “Ghetto Santa Claus 2vs2” Verona 2019.
1°Posto “Urban Dance Festival 2vs2” Pinerolo 2020
1°Posto “B&C Fam battle 2vs2” Rivarossa 2020.

VIDEO:
Stuntman per video musicale J Ax, Ermal Meta “Un’altra volta da rischiare”
Ballerino per video musicale Arisa “TAM TAM”.
Ballerino per video musicale J Ax, Ted Bee “Così mi tieni”

Monica Morselli

docente di danza

Monica Morselli

Insegnante di danza improvvisazione / DanceAbility® (Alito Alessi, USA), Danzaterapeuta (Sarabanda – APID), diplomata in Pedagogia della Musica (CEMB), insegnante di Contact Improvisation
Da oltre vent’anni promuove progetti di danza/movimento per tutte le età e abilità.

Inizia a studiare danza nel 1982, (classica,antica, contemporanea, contact improvisation), con soggiorni di studio all’estero (Inghilterra, Francia, USA). Poi l’incontro con Contact Improvisation e DanceAbility® la motivano a coltivare una ricerca di movimento basata su ascolto, relazione, presenza nell’attimo.

Oggi è particolarmente ispirata dalla ricerca sulle possibilità di improvvisazione di tutti i corpi a partire dall’ascolto sensoriale. Collabora con Centri e Associazioni sensibili verso pratiche di ricerca corporea e improvvisazione (fra gli altri, Studio Danza – Monza; Il Cortile – Rho, Milano; Forma in Arte – Milano, Proscanium – Gallarate, Milano), con DanceAbility® International e con danzatori / insegnanti italiani e internazionali per la promozione di workshop di danza improvvisazione e composizione istantanea.

E’ inoltre attiva nella diffusione della danza in ambito educativo, come conduttrice di progetti di danza e movimento creativo presso Istituti Scolastici di Milano e hinterland. Tali progetti si inscrivono in percorsi di educazione musicale attraverso il linguaggio del corpo, in un’ottica di socializzazione e integrazione delle diversità.

Nel 2020 ha curato la versione italiana del libro di Adam Benjamin ‘Making an Entrance – Teoria e pratica per danzatori disabili e non disabili’, pubblicata da Cue Press e presentata al Festival Internazionale di Danza Oriente Occidente (Rovereto, settembre 2020).

Federica Gelosa

Docente di teatro

Dapprima si Diploma presso l’accademia biennale “Laboratorio professione spettacolo” CTA ( Centro Teatro Attivo) in Milano e poi presso Scuola del Piccolo Teatro di Milano fondata da Giorgio Strehler e diretta da Luca Ronconi.

Sempre alla ricerca di nuovi stimoli e approffondimenti per avere una visione un’esperienza più completa della sua professione, segue laboratori e stage come: Stage internazionale con gli allievi dell’Università di Kaposvàr, dipartimento delle Arti, , Laboratorio su “Crave” di Sarah Kane a cura di Roberto Trifirò Laboratorio su “Ivanov” e “L’amante” a cura di Emiliano Bronzino Workshop “La terra trema: città del Vaticano” a cura di Antonio Latella presso “Biennale College – Teatro Laboratorio “Verso Shakespeare (As You Like It)” a cura di Leo Muscato.

Svariati gli spettacoli teatrali che la vedo no come interprete.
Ricordiamo i più recenti e significativi: Interprete in diverse opere teatrali del regista Paolo Trotti come “ Fassbinder – l’ étranger“,“Shakespeare in Pop”, “Asylum.

Al piccolo Teatro Studio di Melato va in scena con“ Divine parole “Regia Damiano Michieletto, “ Tre sorelle allo studio” Regia e adattamento teatrale Enrico D’amato. TURING – a staged case history” progetto e regia Maria Elisabetta Marelli.

Per tre stagioni consecutive, al Piccolo Teatro Strehler interpreta “ Benvenuti al Piccolo” visite guidate teatralizzate a cura di Stefano Guizzi..

Al museo Bagatti Valsecchi recita “Il pranzo di Babette” Eugenio Onegin – esercizi di stile a cura di Laura Pasetti, particolare la partecipazione a “ CON_TESTO” maratona teatrale di scrittura in tempo reale al Teatro dei Filodrammatici di Milano. “ Odissea in valigia” spettacolo di teatrodanza Teatro dell’Arca (MI);

Per il CINEMA recita nella serie tv “Farewell e “Vitriol”, Cortometraggio “La strada non presa” regia di Gianmarco prodotta da Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Milano e Nella Sit-com “ Quasi paradiso” queste ultime prodotte da Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Milano ( ruolo protagonista);

Dal 2017 collabora con l’Hdemia il camaleonte nei corsi di teatro ragazzi e tetaro+

Angelo Ciccognani

Docente di teatro

La sua formazione spazia dal corso di recitazione e dizione presso il C.T.A. di Milano al corso d’improvvisazione presso lo Zelig di Milano.

Frequenta il corso di recitazione tenuto da Silvio Castiglioni presso il Teatro C.R.T. di Milano ed a Santarcangelo di Romagna
Incuriosito e affascinato dal potenziale espressivo del corpo , frequenta il corso di mimo tenuto da Angelo Riffaldi.

Perfeziona la sua formazione con diversi seminari di recitazione tenuti da Donata Civardi, da Claudio Morganti presso l’Università degli studi di Pavia e presso il Teatro C.R.T. di Milano da Marcello Bartoli, Francois Kann e Aldo Vivoda.

Segue il Seminario di voce e dizione tenuto da Marco Cavicchioli.
Sempre alla ricerca di nuovi stimoli, pronto a tutte le possibilità che il teatro gli offre, sperimenta, crea e si mette alla prova.

Abbraccia ogni tipo di linguaggio teatrale dal cabaret, alle trasmissioni radiofoniche, agli spettacoli per ragazzi, è regista e interprete di numerosi spettacoli.

Incomincia la sua carriera nei locali milanesi con il suo spettacolo di cabaret “Agno in sogno”. Fonda insieme a Rafael Didoni il duo di cabaret Persixpersi, ospite nel 2003 a “I lunedì dello zio Nanni” di e con Nanni Svampa, al teatro Ciak di Milano e nel 2005 presente al laboratorio artistico presso lo Zelig di Milano.

Con Persixpersi approda alla radio e il duo entra a far parte, come cast fisso, nella trasmissione “Sacaldasole giovedì night live” su Radio Popolare e in seguito partecipano alla trasmissione “Colpi di testo”.

Per la televisione il duo partecipa alla trasmissione “Comedy lab” su Mtv e Collabora alla trasmissione “Buono a sapersi” condotta da Gene Gnocchi.

Angelo Ciccognani Partecipa come attore a telepromozioni all’interno delle trasmissioni “Quelli che il calcio” e “L’isola dei famosi”.

Da anni tiene corsi di teatro e cabaret per bambini e adolescenti in diverse scuole di Milano.

La sua attenzione verso i ragazzi lo porta a scrive diversi spettacoli a loro dedicati in collaborazione con Fabio Paroni “La storia Fantastica”, “Il canto di Natale” “Wonka” tratto dal romanzo “La fabbrica di cioccolato”

In scena in numerosissimi spettacoli, ricordiamo quelli che sono stati più significativi per la sua carriera: Agno in sogno, cca, rivoluzioni, il canto di Natale, Che vita da comico

Alex Aliprandi

docente di chitarra

Musicista professionista con esperienza ventennale live e in studio. Numerosi i concerti in tutta Italia ed Europa con formazioni rock, pop, irish/folk e country.


Inizia la sua formazione chitarristica con il maestro classico Fabrizio Vallari proseguendo poi con Gianluca Battaglioni, Fabio Caraffa e Alessio Sabino.

In Irlanda apprende le tecniche di esecuzione delle melodie tradizionali direttamente con i musicisti locali.
Studia inoltre il basso e il mandolino elettrico.

Molteplici i lavori di composizione svolti per spettacoli teatrali, jingles pubblicitari e cortometraggi, come “Solo qui e sulla Luna dell’artista israeliana Tarin Gartner (www.taringartner.com), Attualmente è impegnato in un importante progetto disco- grafico e live con i Sesto Marelli’s.

Da 10 ANNI COLLABORA CON L’Hdemia.

Ivan Rosas

docente di basso

Diploma di Laurea in Jazz presso il Conservatorio di Musica di Como “Giuseppe Verdi” dove ha studiato sotto la guida dei prestigiosi docenti: Alberto Mandarini, Carlo Morena, Stefano Dall’ora, Marco Michelli, Antonio Zambrini, Carla Magnan e Paolo Tomelleri.

Ha frequentato con profitto il Biennio curricolare di Contrabasso Jazz presso la Civica Scuola di Musica diMilano, e partecipando attivamente ai concerti e alle diverse attività che la stessa scuola organizza.

Approfondisce gli sturdi seguendo diverse masterclasses tenute da artisti di livello internazionale, quali Michael Brecker, Joe Zawinull, John McLaughin, e molti altri oltre a frequentare consi di Contrabasso e Musica d’insieme di Sceneggiatura,di Direzione di Coro,di Improvvisazione e di Jazz presso.

Il maestro Ivan Rosas ha approfondito lungo la sua carriera diversi stili musicali:

Ha una solida conoscenza del jazz, del pop e dei linguaggi che confluiscono nella “fusion music” e nella denominata “world music” , il che lo ha portato a collaborare come bassista e contrabassista con artisti del calibro di: Franco Cerri, Benny Lackner, Banda Osiris, Gendrickson Mena, e molti altri.

Esperto di ritmi afrolatini (salsa, songo, mambo, conga, afro, samba, mozambique,bossa nova, tango, etc.) collabora con artisti di prim’ordine come Ray Sepùlveda, Johnny Rivera, Andy Montanez, Mariano Mena per menzionarne alcuni.

La sua esperienza decennale lo porta a collaborare e a suonare in diverse orchestre e gruppi musicali. Si DI STINGUE COME compositore e arrangiatore. Ricordiamo la sigla di chiusura del popolare programma Mtv Mario del regista Maccio Capatonda

Ha collaborato con la Nema Problema Orkestar come bassista, compositore ed arrangiatore, con A Raffaele Kohler e a Nadio Marenco creando l’ensemble Intrigo Internazionale del quale è direttore e compositore. Imminente l’uscita del loro cd.

E’ fondatore e direttore dell’Open City Ensemble, un ensemble composto da artisti di diversa provenienza nato con l’idea di generare un dialogo fra linguaggi diversi.

Alla guida dell’Open City Ensemble ha musicalizzato il poema Piedra de Sol del poeta Octavio Paz

Con l’ appoggio della Sezione di Affari Culturali del Consolato Generale del Messico, ha formato il complesso La Plaza un gruppo che ha come finalità l’interpretazione e la rielaborazione della musica popolare messicana e che lo ha visto impegnato fino ad oggi in diverse e prestigiose platee in Europa, Svizzera, Turchia ed Egitto.

Da anni porta avanti una ricerca sulle radici euroafricane nella musica messicana,.

Crea e suona diverse colonne sonore per radio, TV, teatro e cortometraggi. Il proprio interesse per la musica di programma e per le colonne sonore lo fa entarre comebassista elettrico e contrabassista, nella FOG Orchestra, un’orchestra specializzata in colonne sonore cinematografiche.

Mariela Valota

Docente di violino

Diplomata in violino nel 1995 al Conservatorio di Musica di Mantova col Maestro Angelo Leone, si perfeziona con il Prof. Matteo Pastori.

Ha collaborato con importanti orchestre tra le quali i Pomeriggi Musicali di Milano, l’orchestra Guido Cantelli e l’orchestra Verdi di Milano.

Ha collaborato con la Rai di Milano in trasmissioni televisive: Ci Vediamo in Tv di Paolo Limiti e Music Farm di Simona Ventura.

Ha collaborato a numerose incisioni discografiche anche da solista: il jazzista Gianluigi Trovesi, il cantautore Roberto Sironi, il milanese Piero Mazzarella, il jazzista Giorgio Gaslini.

In questi ultimi anni si è dedicata anche alla musica irlandese, rock e country. Dal 99 ha insegnato violino per 10 anni presso la Civica Scuola di Musica di Sesto san Giovanni.

Da 10 ANNI COLLABORA CON L’hdemia

Jacopo Pellegrini

docente di batteria e percussioni

Dopo anni di studio da autodidatta, inizia la sua formazione di musicista presso il Centro Professione Musica (Mi), approfondisce poi la cultura e la musica brasiliana presso l’Associazione Culturale Mitoka Samba, assieme a Kal Dos Santos.

Ha ampliato nel corso degli anni le sue conoscenze sulle percussioni, partecipando a corsi e stages con diversi percussionisti come Federico Sanesi (musica dell’India), Luca Gusella (marimba e xilofono), Lorenzo Gasperoni (musica africana), e molti altri.

Ha studiato e suona anche uno strumento forte ed evocativo come il Didgeridoo degli aborigeni australiani.

Collabora con diversi gruppi dell’area brasiliana e non solo, tenendo concerti in diversi luoghi del nord Italia . Ha condotto un lavoro di ricerca musicale con il trio jazz ASTIO, producendo il cd “Memoria” (2003) edito dall’Ethnoworld Milano.

Ha partecipato a diversi programmi radio e in televisione, in trasmissioni come Scalo 76 (RAI), La macchina del tempo (Mediaset), Vamos a bailar (Telelombardia) e altre.

Lavora come musicista di scena in diversi spettacoli e festival teatrali e di teatro-danza, con compagnie come i Servi di Scena (MI), le Crisalidi (PR) e Hdemia Il Camaleonte o con singoli attori come Delma Pompeo.
Ha composto musiche e colonne sonore per spettacoli teatrali, tra i quali “Salviamo i Bambini” di Renato Gabrielli per il Teatro Litta di Milano.

Ha diretto grandi gruppi sia di percussionisti già formati, che di principianti dello strumento, per la creazione di spettacoli o nel campo della formazione aziendale con la società Musicactionxperience.

Ha condotto inoltre progetti di educazione musicale presso scuole medie e superiori della provincia milanese e nel carcere minorile Beccaria (Mi), utilizzando strumenti e materiali di riciclo.

Collabora a diversi lavori discografici tra i quali il primo cd del Time Percussion di Tony Arco E negli ultimi anni è impegnato in un progetto dedicato all’afro beat assieme alla Mamud Band.
Collabora con l’Hdemia da oltre dieci anni.

Maria Cristina Mazzarotto

docente di pianoforte

Diplomata in pianoforte presso il conservatorio “G.Frescobaldi” di Ferrara, inizia nel 2000 l’attività didattica con l’insegnamento del pianoforte presso associazioni musicali delle province di Como, Milano e Monza Brianza.

Partecipa a diversi corsi di didattica musicale (Metodo Yamaha, Io cresco con la musica, Progetto 28, Bastien ecc) iniziando nel 2005 un’intensa attività di laboratori e corsi di gruppo presso associazioni e scuole dell’infanzia e primaria, tenendo corsi di tastiere di gruppo, flauto ed educazione musicale.


Da sempre attiva come pianista in concerti ed eventi nel territorio lombardo, sia come solista che in accompagnamento a cantanti, strumentisti e corali.

Francesca Tosarello

docente di canto

Fin da piccola si dedica al canto studiando con diversi insegnati tra i più noti: Andrea Tosoni, Giancarlo Urso, Paola Folli e Francesco Rapaccioli. Attualmente studia presso l’Accademia Vivaldi di Bollate con la maestra Angela Fiordalise.

Segue seminari di teoria musicale e musica contemporanea tenuti dai rappresentanti di Note Legali. Partecipa agli stage formativi proposti dal concorso “Tour Music Fest”, Roma. Lavora e studia quindi con docenti importanti, come ad esempio Alessandra Onano, Silvia Gollini, Daniela Bracci, Francesca Milani, Gianfranco Fasano, A.M Ricci ed infine R. Steiner

Ha studiato inoltre pianoforte, armonia musicale e ha frequentato Master Class di armonia e jazz. Oltre ad essere cantante della Rufus Band, è insegnante di canto presso l’Hdemia Il Camaleonte ed alla scuola Music Time di Milano.

Lavora per diversi programmi televisivi su Rai Glup!

E’ interprete in diversi gruppi musicali come Cinnamon Duo,Hand Made, Jelly, R’N’BEER, coro Balckinwhite. Nel 2011, diventa la cantante ufficiale della Rufus Band, gruppo musicale presente nella regione e non da più di dieci anni.

Nel 2006 vince il suo primo concorso come cantante e autrice di un brano, “another day”, accompagnata dalla sua prima band, i liquid soul. Successivamenet vince vince il premio per il secondo posto al concorso “Vivere la musica”. Negli stage relativi a questo concorso lavora con Gianfranco Fasano e l’orchestra di Luca Frencia.

Registra un album di inediti per il progetto Body Heat,e diversi GIngleS PER RADIO 105. Insegna canto moderno in diverse scuole come Music Time, Home Music e all’Accademia del Suono.

Dal 2011 insegna canto moderno all’ Hdemia Camaleonte.

Gabriele 'Ship'

Docente di GRAFFITI

Nato a Sesto San Giovanni a 14 anni incontra la cultura HipHop dove trova la sua espressione nella disciplina del Writing.

Dedica il suo tempo a questa forma d’arte scaturita poi in passione e trasformatasi nel corso degli anni in lavoro.

Nonostante gli studi scientifici alla fine del percorso liceale, intraprende quello accademico, con l’obiettivo di riuscire a sviluppare uno stile comunicativo personale in un ambito come quello del graffitismo.

Con gli anni il suo percorso si sdoppia evolvendosi in maniera parallela, da un lato Ship1, il graffiti artist con origini da writer e dall’altro Gabriele, lo studente di Brera che attraverso l’arte e i propri progetti cerca di unire e incontrare più realtà possibili per farle confluire all’interno di un proprio lavoro; in entrambi i casi si tratta di trovare un punto in comune fra più parti: sentimenti, sensazioni e storie personali.

Dal 2007, sono diversi i lavori realizzati sia in maniera indipendente sia tramite committenze private; numerose sono le manifestazioni relative alla Graffiti Art a cui ha partecipato e in altri caso organizzato.

Porta avanti da diversi anni il format educativo-laboratoriale “Graff Lab” all’interno di scuole e centri estivi Art.

Roberto "IMEN" Tonoli

docente di Graffiti e scenografo

IMEN ha iniziato a dipingere nel 1998 seguendo diversi writers milanesi nelle loro hall of fame,.
Impara sul campo i concetti fondamentali che distinguono un writer da un altro, come ” originalità “,” forma ” ” dinamismo” e “stile personale” Durante il suo percorso artistico sviluppano stile unico che lo contraddistingue grazie al “modo” di disegnare le lettere, l’uso delle frecce alla fine di loop , e al dinamismo creato dall’utilizzo di punte lunghe e sottili.
Cresce come writer e come persona grazie all’incontro di artisti importanti e ai viaggi interessanti in Italia e all’estero. E’ Membro della PS crew, e dei PUSCHERS

La sua voglia di comunicare attraverso le lettere non si è fermata al solo muro, fin dall’inizio sperimenta altri supporti come la tela su cui usa tecniche miste dai pennarelli agli spray al collage e altri materiali come il ferro per realizzare in tre dimensioni ciò che disegna sulla carta.
“Continuerò finche’ ne avrò voglia spinto da quella bella sensazione che si ha quando si chiude un “pezzo” e lo si guarda con soddisfazione.” Cit. Roberto Imen Tonoli.

CURRICULUM ARTISTICO

• Vibrazioni positive (convention) Cesena 2000
• Panico totale (convention) Pisa 2000
• Vibrazioni positive (convention) Cesena 2001
• Summer vibes (convention) Rimini 2001
• Hip Hop party (organizatore della convention) Sesto San Giovanni 2002
• Vibrazioni positive (convention) Cesena 2002
• Italian graffiti (convention) Milano 2002
• Harcore yard (convention) Arcore 2002
• Street attitudes (convention) Torino 2002
• Vibrazioni positive (convention) Cesena 2003
• Palù park, Chiesa in Valmalenco SO 2006
• Street fever (convention) Romano di Lombardia BG 2006
• 40 vandals (convention) Usmate 2006
• Meeting of styles (convention) Padova 2006
• Un tranquillo weekend da paura (event) 2006
• Mi name is (convention) Milano 2006
• Icone (convention) Modena 2007
• Spray art (convention) Pontedera PI 2007
• Urban restyling (convention) Genova 2008
• Bombolassa (convention) Savona 2008
• Graffiti for Campari (event) Sesto San Giovanni 2008
• Imen exposed (mostra personale) Sesto San Giovanni 2008
• Only for fame (convention and exhibition) Osnago LC 2008
• Street fever (convention) Romano di Lombardia BG 2009
• Bombolassa (convention) Savona 2009
• Marmellarte (event) Sesto San Giovanni 2009
• Art Show (convention) Riccione 2010
• Brescia writing jam Parco dei Poeti (convention) Brescia 2010
• Milano in Green (convention)Milano 2010
• Marmellarte (event) Sesto San Giovanni 2010
• Amazing Day (convention) Milano 2011
• Art Show (convention) Riccione 2011
• Fiori di citta’(convention) Genova 2011
• Seregno jam(convention) Seregno 2011
• 100 metri 1000 colori (event) Sesto San Giovanni 2011

Altre città in cui ho dipinto:Parma, Piacenza, Bergamo, Cattolica, La Spezia, Lodi, Vigevano, Fornovo,Torino, Grosseto, Venezia, Pesaro, Thessaloniki (Grecia), Monaco di Baviera (Germania), New York (USA), Parigi (Francia), Brescia, Roma, Jesi, Muri (Svizzera), Vasto, San Benedetto del Tronto,

Si inizia sempre con una prova!

Attenzione! Tutte le classi
si chiudono al raggiungimento
del numero massimo di partecipanti!

Le classi dei più piccoli, in genere,
sono al completo già il 21 settembre

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Associazione IL CAMALEONTE - CF: 97949060152
Via G. Mazzini 33 20099 Sesto S.G. MI
Cel. 329 368 6281 - hdemiailcamaleonte@gmail.com
Orari di segreteria: dal Lunedì al Venerdì dalle 16.30 alle 19.30
Privacy Policy